top of page
Immagine1_edited.jpg

Campagna di sensibilizzazione informativa, formativa e inclusiva
inizio campagna: Ottobre 2023

Da sempre la mission  di Punto Otto Srl SIAVS è la salute dei bambini, per questo promuoviamo progetti editoriali educativi, didattici, e di valore scientifico. 

In un’epoca in cui la tecnologia digitale ha portato cambiamenti nella vita di tutti e che vede i bambini, nella fascia d'età tra 0 e 7 anni, come soggetti fragili per quanto riguarda l’esposizione ai digital device, promuoviamo comportamenti di prevenzione, che tengano conto dell'influenza che questi dispositivi possono avere durante l’età evolutiva sulla salute, in particolare su vista, visione, sviluppo posturale e psicofisico.

 

Abbiamo fatto rete con diverse realtà per far crescere un progetto di sensibilizzazione sociale all'uso della tecnologia che tuteli il sano sviluppo del bambino 
UN LAVORO DI SQUADRA

Punto Otto Srl SIAVS

a seguito di ricerche in ambito scientifico sull'impatto dell'uso dei digital device sullo sviluppo visivo e viso percettivo dei bambini, ha realizzato un progetto editoriale concretizzato nel libro "Otto l'aquilotto, i bambini e il mondo digitale" con il contributo di oftalmologi pediatrici, psicologi, pediatri, pedagogisti, fisioterapisti e osteopati pediatrici. Il libro, progettato con il supporto di ingegneri informatici, è un manuale interattivo di educazione alla salute che promuovere una cittadinanza digitale consapevole. 

Punto Otto si è inoltre occupata dei contenuti della campagna e realizzato, con la collaborazione di Diversamente Genitori, il contenuto didattico del corso di formazione  "Bambini, Vista e Tecnologia", per una didattica inclusiva per la tutela della salute.

L'Associazione Diversamente Genitori APS ha contribuito a rendere inclusiva la campagna con la realizzazione in CAA* (Comunicazione Aumentativa Alternativa) dei consigli di Otto l'aquilotto, ad uso della classe e dei bambini più fragili. I consigli in CAA sono scaricabili dal libro "Otto l'aquilotto, i bambini e il mondo digitale".

L’associazione Diversamente Genitori, attraverso il progetto "Il Sogno di Zeno" in collaborazione con la neuropsichiatria infantile di ASST Lariana, è impegnata nella traduzione di testi in CAA e nella  promozione di corsi per gli insegnanti per la diffusione e l'uso della CAA come lingua per tutti, in aiuto ai bambini con problemi complessi di comunicazione

 

*con il possesso di licenza software widgit

L'associazione Lions International

attualmente per il distretto 108Ib1, ha inserito nel service di prevenzione all'ambliopia “Sight for Kids” la nuova iniziativa educativa rivolta ai genitori e agli insegnanti  che mette in guardia sul problema dei disturbi visivi “precoci” che si stanno manifestando già nei primi anni di vita​ e in cui, fra le cause principali, viene indicato l’uso inadeguato da parte dei bambini dei devices digitali. 

Il contributo Lions consiste nella consegna della brochure informativa ai genitori dei bambini delle scuole dell'infanzia in cui viene svolto lo screening, con indicazioni d’uso degli strumenti digitali riguardo età, posologia e rischi. Consiste inoltre nella diffusione della locandina del corso e, a discrezione del club, nella donazione di una copia del libro "Otto l'aquilotto, i bambini e il mondo digitale"  

Tutti insieme per la realizzazione e la diffusione di un percorso di aggiornamento professionale dal titolo "Bambini Vista e Tecnologia"  offerto gratuitamente  in modalità webinar alle insegnanti della scuola  dell'infanzia  e primaria, in collaborazione e con il riconoscimento legale del percorso di aggiornamento professionale da parte di Diesse Lombardia

Educare un bambino all'autonomia, significa aiutarlo a sviluppare le sue competenze, passo dopo passo.
Con gli strumenti digitali è importante rispettare tre regole:

  • affiancarli sempre durante l'uso,

  • educarli all'autoregolazione,

  • abituarli ad alternare diversificando gli stimoli.

Il libro "Otto l'aquilotto, i bambini e il mondo digitale" è uno strumento utile a insegnanti e genitori per educare all'uso consapevole degli strumenti digitali salvaguardando il sistema visivo e posturale e promuovendo comportamenti di autoregolazione.

Come si sviluppa la campagna di sensibilizzazione 

  • Formazione gratuita, in modalità webinar di 2 h, per le insegnanti della scuola dell'infanzia e primaria ma aperto anche ai genitori e/o rappresentanti di classe interessati. 

  • Consegna alle scuole di una brochure informativa per i genitori.

  • Consegna alle scuole in cui viene svolto lo screening sull'ambliopia -Sight for Kids- a discrezione esclusiva dei club del distretto 108Ib1,  di 1 copia del libro "Otto l'aquilotto, i bambini e il mondo digitale".

locandina corso Bambini, vista e Tecnologia._edited.jpg
brochure pag. 1.jpg
Copertina fronte_edited.jpg

Per iscrizioni  al corso BAMBINI, VISTA E TECNOLOGIA scrivi alla mail: info@puntootto.com e ti invieremo il modulo di iscrizione  da compilare e rimandare, successivamente ti invieremo il link per partecipare nella data che avrai selezionato.

Al termine della formazione, Diesse Lombardia invierà ai partecipanti la dichiarazione di frequenza che permette il riconoscimento legale. La formazione è rivolta a tutti gli insegnanti che operano sul territorio nazionale. 

Un momento della consegna del libro nelle scuole dell'infanzia del Comune di Mandello del Lario, con il contributo dei Lions Club Riviera del Lario.
 
Come si stanno svolgendo i corsi nelle scuole
2
corsi svolti
53
insegnanti formate
41
scuole coinvolte
aggiornamento Aprile 2024
 
campagna di sensibilizzazione senza loghi_edited.jpg
image.png

PROMUOVI ANCHE TU QUESTA CAMPAGNA

Se sei un ente, organizzazione, associazione, un'attività commerciale o professionale e vuoi sostenere e/o collaborare alla diffusione della campagna, saremo lieti di allargare la rete!

“Le tecnologie digitali possono contribuire alla positiva crescita dei bambini, ma presentano anche il rischio di ostacolarne il sano sviluppo:
per questo la tecnologia in ambito familiare diviene anche un tema di protezione sociale, che stimola la strategica importanza di campagne, 
cui sono chiamati tutti gli Stati, di sensibilizzazione sui diritti dei minori nell’ambiente digitale.”
Unione diritti umani_logo.png
bottom of page